logo
Uffici Giudiziari Campania e Molise

FATTURAZIONE ELETTRONICA

          Si informa che, in attesa di disposizioni definitive da parte del Ministero, in applicazione dell'art. 1, commi 209-213 della legge 244/2007, dal 6 giugno 2014, diventa operativo l'obbligo della fatturazione elettronica, nei rapporti economici tra pubblica amministrazione e fornitori di beni e eservizi. Da tale data pertanto anche l'Amministrazione della Giustizia, in ogni sua articolazione compresi gli uffici giudiziari, non potrà più ricevere fatture in formato cartaceo sia per quanto riguarda le spese di giudstizia (cioè quelle maturate in relazione a procedimenti penali) sia per le spese di funzionamento (forniture di beni e servizi strumentali).

          Il codice univoco IPA, attribuito alla Procura della Repubblica di Napoli, da utilizzare, in fase di predisposizione della fattura elettronica, da parte del fornitore di beni o servizi per le spese di funzionamento, al fine della corretta identificazione dell'Ufficio destinatario della fattura stessa, è il seguente: 

A83QA5   per la Procura Ordinaria

HTF3LG  per la DDA.

 

Oggi è il 21-03-2019 e sono le ore
Data di ultima pubblicazione: 19-01-2015